Assemblea dei Soci FCP 2019...ma non solo

Palazzo Reale - Piazza del Duomo, MilanoLa Federazione è un'Organizzazione di secondo livello, i suoi soci non sono persone fisiche ma Associazioni, presenti in tutte le regioni italiane. Attualmente sono più di 90.

Le Assemblee delle Associazioni, si sa, devono seguire uno standard obbligatorio: nomina segretario, relazione del Presidente, presentazione bilancio consuntivo e delibere conseguenti, bilancio di previsione per l'anno successivo, varie ed eventuali.

 

Per invogliare alla partecipazione non solo il legale rappresentante ma anche volontari ed operatori, il Direttivo FCP propone sempre, nel pomeriggio, dei lavori da realizzare in gruppi in modo da favorire la conoscenza fra persone di Associazioni diverse, la condivisione e l'accrescimento della cultura delle cure palliative.

Registrazione partecipanti

 

Inoltre la location, sempre la stessa da diversi anni, vale il viaggio a Milano: la sala conferenze di Palazzo Reale in piazza del Duomo con una terrazza che sembra curiosare dentro il Duomo.

Finita l'Assemblea, ottimo buffet, chiacchiere a ruota libera, vecchi e nuovi amici e poi ...si torna al lavoro.

Questa formula ha decisamente successo e i presenti sono sempre più numerosi.

 

Veniamo brevemente all'Assemblea

 

Presidente, relatori e pubblico attento

 

Il bilancio consuntivo è approvato all'unanimità.

Momento di particolare importanza: viene messa al voto la proposta di modulare le quote associative alla FCP in base alle entrate delle Associazioni. Questo permetterebbe anche a piccole Organizzazioni che non hanno la disponibilità di pagare l'attuale quota (€ 1033) di far parte della Federazione. La proposta è accettata con nessun astenuto e solo due contrari.

L'Assemblea prende atto positivamente anche del Bilancio di Previsione.

La relazione della Presidente non si limita all'anno 2018 ma fotografa il cammino di 20 anni della FCP avvalendosi di brevi interventi di alcuni Consiglieri e dei Coordinatori regionali. 

Al termine brindisi e consegna cornici ai Presidenti. Nella foto da sinistra, Furio Zucco, la Presidente in carica Stefania Bastianello, e Luca Moroni. Manca all'appello Francesca Floriani.

primo, terzo e quarto presidente  FCP

Puoi vedere e scaricare il materiale dell'Assemblea cliccando sui seguenti titoli:

 

Massimiliano Cruciani presidente Zero KSale sul podio Massimiliano Crucianì, Presidente dell'Associazione Zero K  che racconta l'idea, la genesi e la costruzione del video realizzato insieme a FCP  per il 20° anniversario dal titolo:

"CURE PALLIATIVE: un valore un diritto".

Gli attori, a parte le ballerine, erano tutti volontari. Tra questi anche professionisti delle Organizzazioni associate e la Presidente FCP Stefania Bastianello. Questo ha creato un rapporto molto stretto di amicizia, stima e perché no divertimento. 

 

 

Il video lancia alcuni messaggi. Come vengono percepite le cure palliative? 

un fotogramma del video

 

Puoi vedere anche tu il video cliccando qui

Disponibile anche il trailer

 

Di mano in manoMa le sorprese non sono finite:

nell'ampio spazio a fianco della Sala Conferenze Domiziano Lisignoli ha montato la sua mostra fotografica "Di mano in mano in mano" tratta dall'omonimo libro cui FCP ha concesso il patrocinio. Per saperne di più clicca qui

Domiziano in questa occasione è il fotografo ufficiale dell'Assemblea e del Convegno e lo ringraziamo.

 

 

 

 

Di che gruppo farai parte?Ed eccoci ai lavori del pomeriggio  condotti, come sempre,  da Marco Donadoni.

In plenaria Donadoni spiega il progetto: "Costruiamo e comunichiamo la città delle Cure Palliative" .

Si tratta di costruire un plastico in cartone. I partecipanti devono realizzare dei palazzi in modo che ciascuno dia una rappresentazione del concetto delle Cure Palliative, evidenziandone gli elementi e le parole chiave (e/o magari anche delle fake news) … e il modo metaforico per comunicarle.

Al termine della presentazione Donadoni fa tirare a sorte il gruppo di cui ciascuno farà parte mescolando così le provenienze.

Poi  giovani e maturi, volontari e professionisti, uomini e donne, tutti al lavoro.

 

Tutti al lavoro

 

Al termine ciascun gruppo ha illustrato scelte e motivazioni. 

Al Convegno del giorno successivo il plastico sarà esposto nello spazio della mostra, tra le foto di Lisignoli

A domani

Donadoni spiega il plastico a Gino e Michele

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

Powered by Opengraph S. e T. - Note Legali - Ultimo aggiornamento 19 ottobre 2019