Il primo coro italiano per i malati di Alzheimer

«L’Alzheimer è come un terremoto lento che procede a cerchi concentrici. Una delle ultime cose a rimanere in piedi è la memoria musicale: ci sono persone che non sanno più chi sono, ma ricordano le canzoni e le melodie che hanno amato nella loro vita.»

Questa frase tratta dall'articolo di Silvia Nucini su Vanity Fair mi ha molto colpita, il potere della musica è immenso.

 

Leggi questo articolo, ti piacerà sicuramente. Clicca qui

SonoraMente è un format di musicoterapia e canto corale strutturato per persone dalla memoria fragile: per prevenire il peggioramento della perdita della memoria, nel gioco dei ricordi veicolati dalla musica e dalle emozioni che ad essa sono connesse. Per saperne di più clicca qui

 

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

Powered by Opengraph S. e T. - Note Legali - Ultimo aggiornamento 17 settembre 2019