Glossario e Definizioni – Federazione Cure Palliative

Per fare chiarezza sulle parole da utilizzare quando si parla di Cure Palliative la Federazione ha selezionato qui di seguito un elenco di termini fondamentali.

Le definizioni riportate sono estratte dal nostro Glossario delle parole delle Cure Palliative, un vero e proprio vocabolario realizzato da FCP come strumento per cittadini, volontari e media.

Introduzione

Oggi viviamo nell’era della comunicazione globale, dell’informazione globale, e la globalizzazione rischia di modificare il significato delle parole.

Freud diceva che “Le parole erano originariamente incantesimi, e la parola ha conservato ancora oggi molto del suo antico potere magico. Con le parole un uomo può rendere felice un altro o spingerlo alla disperazione, con le parole l’insegnante trasmette il suo sapere agli studenti, con le parole l’oratore trascina l’uditorio con sé e ne determina i giudizi e le decisioni. Le parole suscitano affetti e sono il mezzo generale con cui gli uomini si influenzano reciprocamente”.

Elemento fondante delle Cure Palliative è la comunicazione, in cui le parole rivestono un ruolo importante, perché parlano di vita e di come viverla fino al suo termine, perché entrano nel profondo intimo dell’individuo malato, perché sono parole che hanno un “peso specifico”.
Ma queste stesse parole possono essere “interpretate”, “tradotte” e risultare distorte e incomprensibili.

Per questo motivo FCP – Federazione Cure Palliative – ha ritenuto importante e opportuno lavorare a un Glossario delle parole delle Cure Palliative, con l’obiettivo di fare chiarezza sui termini principali, avendo come target prioritariamente i cittadini, i volontari e i media.

Il Glossario intende rendere semplici parole complicate e delicate che parlano di malattia inguaribile, sofferenza, dignità, fine vita.
Le Cure Palliative sono un valore e un diritto: il glossario vuole essere un ulteriore tassello di un mosaico in evoluzione.

La Presidente FCP